All posts by danielemagnolo

Partner Institution and other partners

Partner Institution

Dipartimento formazione e apprendimento (DFA)
Piazza San Francesco 19
6600 Locarno (CH)
T +41 (0)58 666 68 00
F +41 (0)58 666 68 19
dfa@supsi.ch
www.supsi/dfa

Universidade de Caxias do Sul – UCS
Rua Francisco Getúlio Vargas, 1130
CEP 95070-560, Caxias do Sul – RS – Brasil
Contato: (55)54 321800
www.ucs.br 

 

Other partners

Accademia Teatro Dimitri
Stradòn 28, 6653 Verscio (CH)
T +41 (0)91 796 24 14
F +41 (0)91 796 23 93
accademiadimitri@supsi.ch
www.accademiadimitri.ch


Institute for Information Systems and Networking (ISIN
)
of the Department of Innovative Technologies (DTI)
Galleria 2, Via Cantonale 2c
6928 Manno (CH)
T +41 (0)58 666 65 83
F +41 (0)58 666 65 71
isin@supsi.ch
www.supsi.ch/isin_en

Istituto scienze della Terra 
Dipartimento ambiente costruzioni e design (DACD)
Campus Trevano, Via Trevano
6952 Canobbio (CH)
T +41 (0)58 666 62 00
F +41 (0)58 666 62 09
ist@supsi.ch
http://www.supsi.ch/ist

Dipartimento del territorio
Divisione dell’ambiente
Sezione della protezione dell’aria dell’acqua e del suolo
Ufficio della prevenzione dei rumori
Via Franco Zorzi 13
6500 Bellinzona (CH)
www4.ti.ch/dt/da/spaas/sezione/

Percorsi di formazione continua sui paesaggi sonori

Le classi o i plessi interessati all’attivazione del percorso possono prendere contatto con la formazione continua del DFA dfa.fc@supsi.ch

 

Proposta formazione continua 2018/2019

Descrittivo corso breve

Titolo
Scoprire le geografie del quotidiano attraverso i suoni.

Finalità della proposta
Sperimentare e progettare diversi dispositivi didattici di scoperta del territorio attraverso la dimensione sonora.

Presentazione (max 1200 battute)
Il presente percorso nasce come esercizio di lettura territoriale di uno spazio della quotidianità. Saranno presentate, sperimentate e progettate metodologie didattiche facilitanti l’esplorazione multisensoriale con particolare attenzione alla dimensione sonora per una didattica del paesaggio.

Obiettivi (max 700 battute)
Sviluppare competenze  didattiche di lettura ed interpretazione del paesaggio sonoro.

Destinatari
Istituti scolastici con il coinvolgimento di docenti titolari –SI-; docenti titolari di educazione musicale e di educazione fisica  -SE- o docenti della scuola media.

Programma (max 1200 battute)

Introduzione al paesaggio sonoro

  • Breve storia del paesaggio sonoro.
  • Dove, quando e come nasce il concetto di paesaggio e di paesaggio sonoro.
  • Esercizi di percezione sonora e di ascolto attivo.
  • Discussione.

Secondo momento: sessione pratica

  • Esplorazione sonora.
  • Registrazione pratica di sessione / editing.
  • Discussione.

Terzo momento: sessione di sperimentazione

  • Laboratorio di presentazione e sperimentazione di differenti dispositivi didattici ed esercizi di narrazione sonora delle geografie del quotidiano.
  • Introduzione a formati e tecniche di narrazione sonora: letteratura, immagini sonore, cartoline sonore, mappe audio, radio, CD, composizione ….
  • Discussione sui pro e sui contro dei diversi formati e della loro potenzialità o carenze in termini pedagogici

Quarto momento: sessione di progettazione

  • Laboratorio di progettazione di differenti dispositivi didattici di narrazione sonora.
  • Presentazione dei microprogetti, dei dispositivi formativi e del materiale raccolto durante la ricerca.
  • Condivisione dei risultati
  • Ascolto e commento collettivo

Quinto momento: sessione di valutazione.

  • Individuazione dei punti di forza e di debolezza dei dispositivi progettati
  • Approfondimenti a richiesta dei partecipanti
  • Discussione e conclusioni finali.

Non sono richieste preconoscenze o competenze specifiche.
I dispositivi didattici vengono progettati con gli insegnanti a partire dalla sperimentazione di molteplici modalità ed adattati ai bambini di differenti età.

Durata
16 ore

Relatori
Lorena Rocca
Xabier Erxizia

Luogo
Locarno DFA oppure, a richeista,  nella sede degli Istituti coinvolti

Ecouter le silence apparent de Petrópolis

Ascolta la puntata andata in onda il 23 giugno 2018 su Radio France international sul lavoro di Petropolis, l’esercizio di microgeografia sonora di un quartiere di Caxias do Sul (Brasile)

 

Ici à Petrópolis, un quartier résidentiel de Caxias do Sul au Brésil, on n’entend presque rien, le silence est apparent. Dans la rue, pas de vie commune, peu de bruits : voix d’enfants, voix d’un vendeur ambulant avec mégaphone, sifflet du vigile qui sillonne les rues la nuit en moto, un silence apparent envahissant. Mais ce n’est pas parce qu’un son n’est pas audible à nos oreilles que ce son n’existe pas. Ici à Petrópolis, les maisons sont fermées, protégées par des clôtures électriques. Le courant les traverse, crée des champs magnétiques et un bruit inaudible à nos oreilles : des hautes fréquences sonores occupent l’espace en permanence. A l’aide d’un micro sensible aux hautes fréquences, le silence apparent devient audible, il est fracas.

Pascale Evrard Pascale Evrard

Cet épisode a été réalisé dans le cadre du projet Ecouter le monde – workshop Le paysage sonore organisé par l’Université de Caxias do Sul au Brésil en octobre 2017 avec SUPSI (l’Ecole universitaire professionnelle de la Suisse italienne) et l’artiste Xabier Erkizia.

Petropolis est aussi un livre-CD, résultat d’un travail collectif sur le terrain, publié par le département de formation et apprentissage de la SUSPI (Suisse).

 

Radio France internationale (RFI)  è una radio pubblica  francese d’informazione,  trasmessa mondialmente in francese e in 13 altre lingue. RFI comprende 156 emittenti su cinque continenti. La radio mondiale riunisce ogni settimana in media 41,3 milioni ascoltatori. I suoi social network (reti sociali) registrano in media 15,2 milioni  di visite (media del 2017) e 20, 8 milioni di abbonati su Facebook et Twitter ( dati di marzo 2018).

Il libro

 

Testi: Xabier Erkizia, Lorena Rocca, Hillel Schwartz, Franco Farinelli
124 pagine, colore
Grafica: Miguel Ayesa, Sonia Ciriza
Lingua: Italiano
Editoriale: SUPSI, Libe edizioni, audiolab
Scarica la versione digitale in PDF

Il rumore lontano” di Xabier Erkizia, curato da Lorena Rocca, è il risultato artistico della ricerca sulle narrazioni dei treni in Canton Ticino. Include contributi inediti, scritti per l’occasione dal geografo italiano Franco Farinelli e dallo scrittore, storico e ricercatore nordamericano Hillel Schwartz.

Questo libro propone una nuova rilettura geografica, critica, soggettiva e diversa di questo Cantone a sud della Svizzera. Partendo dal confine disegnato della rete ferroviaria e attraverso l’ascolto di questa traccia,si realizza un’avvicinamento sperimentale sul territorio.

Ascoltando il treno

Segnale ferroviario di fischio
Segnale ferroviario di fischio